Ricciotti come Bearzot!

Fortaleza torna in vetta con un 4-3 d'altri tempi

Marcolini

Nona giornata di campionato che verrà ricordata per l'impresa di Fortaleza, che sfrutta il fattore campo in un incontro incredibile e torna in vetta grazie ai minuti di recupero, dopo che il weekend aveva regalato colpi di scena a non finire; Roskilde, nonostante la distanza dalle altre compagini risulti ora molto più ampia, si consola con la speranza di aver ritrovato la coesione del gruppo, e soprattutto i goal.
Gianniland non regge il ritmo del team di famiglia e, compilici alcune discutibili decisioni come le esclusioni di Mascara e Maccarone in favore di Barreto, lascia la vetta perdendo in casa contro The Lamb Campobasso, sempre più sospinta dal vento in poppa e ora saldamente ancorata a metà classifica.
L'ultima vittoria di giornata matura già di sabato con la doppietta di Hamsik che torna decisivo e permette a Bebbogol di espugnare Brizza Team, che stavolta non può nemmeno appellarsi al fattore campo: il solo Floro Flores non basta, e la scelta di Mirante in favore di Gillet (il Bari continua incredibilmente ad avere la difesa meno battuta di tutta la A) risulta purtroppo decisiva per la sconfitta.
Concludono la giornata i pareggi tra CSKA Frank (sempre più in difficoltà senza le reti di Di Natale) e Nduja Rossa di Belgrado, e quello tra Cecio Boys e FC Zanzu, che rimangono nelle zone basse della classifica.
Chiuso il primo girone d'andata, in settimana verranno comunicati gli accoppiamenti dei gironi di Coppa di Lega: il vicepresidente vicario (carica Gallianesca) Ricciotti sarà l'incaricato del sorteggio pilotato, che verrà pubblicato in queste pagine nei prossimi giorni.


News Precedenti

Classifica

Ultimo Turno

Prossimo Turno


Guestbook